Passe Partout jewel it

Gioiello Passe-Partout

1939

Oro, zaffiri, rubini, diamanti

Trasformabile in un bracciale o in una cintura. Spille staccabili

Collezione Van Cleef & Arpels

Brevettato nel 1938, il gioiello Passe-Partout è uno dei primi esempi di oggetti trasformabili introdotti da Van Cleef & Arpels. Pensato per adattarsi allo stato d'animo di chi lo indossava : era la creazione perfetta per le donne moderne che volevano poter abbinare i loro gioielli a diversi abiti e in diverse situazioni. Era uno dei pezzi più noti della Maison alla fine degli anni Trenta e negli anni Quaranta. 
Il gioiello Passe-Partout si basa su un'ingegnosa innovazione tecnica. Nascosto da due spille floreali, un sistema di guide metalliche consente a una catena a serpente flessibile in oro giallo di scorrere, trasformando il pezzo in una collana, un girocollo, una collana “Opéra”, un bracciale o una cintura. I fiori possono essere indossati da soli, come spille, e alcuni anche come orecchini.
Il gioiello è sempre stato accompagnato da motivi floreali, come in questo esemplare del 1939, i cui fiori blu e gialli a contrasto sono zaffiri colorati, rubini e diamanti. 

archive

Disegno di un bracciale Passe-Partout, 1940 circa.

Archivi Van Cleef & Arpels 

Il download di questa applicazione è disponibile solo su smartphone.